ikona testy

Un requisito integrante dell’allevamento previsto per il Pastore del Caucaso è lo svolgimento di test di controllo dell’equilibrio psichico. Si tratta di test volti a controllare il comportamento del cane nei confronti delle persone, la sua reazione in situazioni atipiche, la sua reazione nei confronti di altri animali, la reazione allo sparo e la sua resistenza psichica. Nel pedigree viene riportata la nota "zaliczony" ("superato") se il cane reagisce adeguatamente ad almeno 4 delle situazioni sotto descritte:
 

1. Controllo del comportamento nei confronti delle persone

Il cane, tenuto al guinzaglio, attraversa un gruppo di persone che si muovono tranquillamente (gruppo costituito da almeno 5-6 persone che si muovono in un’area di 10x10 m). La guida si ferma accanto ad un uomo sconosciuto, i due si danno la mano, conversano, procedono insieme per un tratto poi la guida comunica al cane di restare calmo durante il contatto fisico dell’uomo.
Test superato solo se il cane non dimostra alcun segno di aggressività, né di paura.

 
2. Reazione in situazioni atipiche

La guida cammina insieme al cane tenendo lento il guinzaglio. Una persona corre incontro alla guida e al cane fino ad una distanza di almeno 10 m non infastidendo intenzionalmente il cane, né richiamandone l’attenzione. Test superato solo se il cane mantiene un atteggiamento di indifferenza o dimostra interessamento nei confronti della persona in avvicinamento, ma senza reazioni aggressive, né con l’intenzione di rincorrerla. Ogni manifestazione di aggressività e l’intenzione di rincorrere la persona in avvicinamento comportano la squalifica del cane. La guida, durante il test, può comunicare con il cane influendo sul suo comportamento.
 

3. Reazione nei confronti di altri animali

La guida, con il cane al guinzaglio, cammina verso un cane tranquillo e ben addestrato dello stesso sesso, anch’esso tenuto al guinzaglio. Tutti procedono insieme per circa 20 m mentre i cani restano al fianco dei loro proprietari ad una distanza non maggiore di 3 m l’uno dall’altro, dopodiché assumono una posizione seduta accanto ai proprietari per 1 minuto. Test superato solo se il cane sottoposto al test si comporta con indifferenza o dimostra interessamento, comunque controllato dalla guida. Ogni eventuale comportamento aggressivo comporta la squalifica del cane.
 

4. Reazione allo sparo

Lo sparo di una pistola a salve viene fatto esplodere alla distanza di 30 passi dal cane a passeggio tenuto al guinzaglio. Test superato se il cane non dimostra paura.
 

5. Controllo della resistenza psichica

La guida, con il cane tenuto ad una corda lenta, passa ad una distanza non maggiore di 5 m accanto ad una bandierina (altezza — 1 m). All’asticella è legata una corda di 10 m, tenuta dall’aiutante in piedi a poca distanza. Al momento del passaggio della guida con il cane l’asticella viene ribaltata. Il cane può dimostrare inquietudine, scattare, ma trascorso un istante deve tornare tranquillamente con la guida alla bandierina giacente. La guida può incoraggiare il cane, può avvicinarsi per primo ma non può tirare a sé il cane.