L’ampliamento del patrimonio genetico del Boerboel è una questione della massima importanza. Vari fattori dannosi influiscono infatti sulla distruzione della razza; se non oggi, in un futuro non lontano. Noi che ci occupiamo della razza dovremmo assumere il controllo e prendere decisioni orientandoci non solo in base alla situazione attuale ma anche alle loro future conseguenze puntando ad una minimalizzazione dei fattori sanitari dannosi. Ai fini di un risultato quanto più riuscito e, cosa ancora più importante, per coinvolgere gli allevatori e i proprietari di Boerboel in tutto il mondo, il BI garantisce un accesso agevolato ai registri attraverso tre statuti di registrazione.

 

1. CONDIZIONI FONDAMENTALI PER L’OTTENIMENTO DELLO STATUS DI REGISTRATION PLUS REGISTER:
  • Il cane deve essere munito di chip,
  • deve conseguire almeno l’80% in sede di valutazione dell’aspetto fisico (età: almeno 12 mesi)
  • almeno il 90% al test caratteriale (età: almeno 12 mesi)
  • il 90% in sede di valutazione della salute (età: almeno 12 mesi)

L’adempimento alle condizioni sopra esposte porta ad un risultato TPI minimo pari a 85% e al contempo permette l’ottenimento dello statuto di REGISTRATION + REGISTER (ciò adempiendo necessariamente alla configurazione sopra esposta, infatti è possibile conseguire risultati TPI pari all’85% anche non adempiendo ai suddetti requisiti)

 

2. CONDIZIONI FONDAMENTALI PER L’OTTENIMENTO DELLO STATUS DI EXCELLENCE REGISTER:
  • Il cane deve essere munito di chip,
  • deve conseguire almeno l’85% in sede di valutazione dell’aspetto fisico (età: almeno 12 mesi)
  • almeno il 90% al test caratteriale (età: almeno 12 mesi)
  • il 100% in sede di valutazione della salute (età: almeno 12 mesi)
  • Possedere una mappatura del DNA

L’adempimento alle condizioni sopra esposte porta ad un risultato TPI minimo pari al 90% e al contempo permette l’ottenimento dello statuto di EXCELLENCE REGISTER (ciò adempiendo necessariamente alla configurazione sopra esposta, infatti è possibile conseguire risultati TPI pari al 90% anche non adempiendo ai suddetti requisiti)

 

I requisiti dei punti 1 e 2 sono entrati in vigore in data 01.08.2013 e sono validi soltanto in riferimento ai cani registrati a partire da questa data.

 

3. Tutti i cani che non adempiono ai criteri di REGISTRATION PLUS e di EXCELLENCE REGISTER ma adempiono ai requisiti di allevamento sotto esposti (valide a partire dal 01.01.2014) ricevono lo status di REGISTRATION REGISTER:
  • Il cane deve essere munito di chip,
  • deve conseguire almeno il 75% in sede di valutazione dell’aspetto fisico (età: almeno 12 mesi)
  • almeno il 75% al test caratteriale (età: almeno 12 mesi)
  • deve essere pretestato in riferimento alla salute (età: almeno 12 mesi). Il risultato inerente all’anca deve essere espresso mediante le lettere A,B, C; quello inerente al carpo, mediante la numerazione 0-2.

 

IL CANE PUÒ ESSERE UTILIZZATO A SCOPI DI ALLEVAMENTO SOLTANTO A PARTIRE DAL XVI MESE DI VITA COMPIUTO E DOPO AVER OTTENUTO LO STATUS MINIMO DI REGISTRATION REGISTER.

A PARTIRE DAL 01.04.2015 ENTRERÀ IN VIGORE UN ULTERIORE REQUISITO CHE INTRODURRÀ L’OBBLIGO DI ESECUZIONE DI UN PROFILO DEL DNA.

 

Requisiti fondamentali per la registrazione delle CUCCIOLate al BI:
  • A partire dal 01.01.2013 tutti i cuccioli di Boerboel devono essere muniti di chip prima di essere registrati nel BI
  • A partire dal 01.01.2013 tutti i Boerboel al mondo devono essere muniti di chip prima di essere sottoposti a valutazione presso il BI
  • A partire dal 01.01.2013 tutti i cuccioli devono essere registrati nel BI entro 6 mesi dalla data di nascita
  • A partire dal 01.07.2014 non sarà più accettata la registrazione di figliate derivanti da genitori che non ottemperino ai requisiti di allevamento.